Il tenente Poli nutriva per Frank un odio professionale: non gli stava antipatico, ma si divertiva a rompergli le palle in qualità di ufficiale di polizia.
E come tale, aveva aspettato appositamente un orario improponibile per omaggiare il ferito della sua visita e interrogarlo.

Per far passare ancora un po' di tempo, aveva deciso di recarsi prima dalla sua nuova conquista, una interessante anatomopatologa, per puro caso ex fidanzata di Capitale, in modo da conoscere anche i dati preliminari sulle analisi del braccio amputato rinvenuto sul luogo dell'incidente. 

Chiara infatti era l'unica coroner della città e pertanto si occupava delle varie autopsie e delle analisi anche per conto della polizia. Poli a volte si sentiva quasi in colpa per le carognate che faceva a Frank, ma le forme di Chiara cancellavano tutto con un ghigno lascivo. 

Entrando nell'obitorio però, non poté fare a meno di rimettere per la scena che si trovò di fronte. 

Fine sesta puntata

Posta un commento

 
Top