Ultimamente mi è capitato di vedere parecchi film orribili (After Earth per esempio).
Non pensavo che R.I.P.D. (originariamente fumetto Dark Horse) facesse differenza.
Mi sono però dovuto ricredere, anche se forse sono l'unico al mondo a cui sia piaciuto: sarà che vedendo così tanti film paragonabili all'alimento prediletto da quella specie di scarafaggio nota come stercorario, questo è diventato un capolavoro.
Leggendo in giro, sembra che R.I.P.D. per tutti sia la peggiore trasposizione fumettistica dai tempi di Jonah Hex (con Josh Brolin e Megan Fox, una delle cose più brutte che abbia mai visto effettivamente).

Certo, R.I.P.D. non è quello che si può definire un bel film.
La trama è così lineare e trita da sapere come va a finire già dai titoli di testa, mentre gli effetti speciali sono così finti da far rimpiangere i costumi degli Ewok in Guerre Stellari.
Jeff Bridges però riesce a rendere il tutto almeno godibile con la sua interpretazione sopra le righe e anche Ryan Raynolds è un'ottima spalla: alcuni dialoghi sono davvero esilaranti e l'aspetto che i due poliziotti hanno nel mondo dei vivi contribuisce ancora di più all'ironia della pellicola.
R.I.P.D. è un'ottima fonte di intrattenimento senza pretese e come tale deve essere presa.

Menzione speciale alla pessima interpretazione di Kevin Bacon. No, davvero, non ci sono commenti da fare.
Nonostante siano tutti stereotipi i personaggi in questo film, lui riesce a essere un cliché anche maggiore.








Posta un commento

 
Top