Sono partito con l'idea di fare una recensione di Insidious - Chapter 2, ma essendo un film di cui non frega una beneamata a nessuno, ho preferito passare ad altro.
Non vogliatemene: se non siete amanti dell'horror, non lo avreste visto comunque. Se invece lo siete, beh guardatevelo perché è abbastanza carino.
Andiamo avanti che è meglio.

Più ci si avvicina agli -enta, più entra in atto quel meccanismo di amarcord potentissimo, che spesso ci riporta indietro.
In un momento di noia e rimembranza dei tempi della giovinezza passata, mi sono messo a pensare a quali fossero i miei film preferiti, o meglio, quali film da piccolo considerassi straordinari, tanto da rivederli ripetutamente, benché universalmente riconosciuti come ciofeche allucinanti.

Quando si è bambini, infatti, ci si fissa su delle canzoni o dei cartoni animati che si continuano ad ascoltare in loop per la gioia dei genitori costretti a sorbirsi sempre le solite battute anche per più volte in successione, per giorni e giorni.
Capita al mattino di imbattersi in adulti sotto l'effetto di Peppa Pig che iniziano a grufolare, vittime di allucinazioni e acufeni causate da eccessiva esposizione al suino animato.
Crescendo, siamo in parte ancora "vittime" di questo meccanismo che non ci abbandonerà mai: nonostante si riduca l'ossessione per la canzone di Cantagallo nel Robin Hood della Disney, continueremo a cantarla a squarciagola ogni volta che la sentiamo...
Va beh dai, so che la volete...



Alcune cose ce le porteremo sempre dietro, memori delle decine di VHS con i film registrati direttamente dalla TV e che oggi sono ormai smagnetizzate.
Di seguito la mia personalissima lista di peccati cinematografici della fanciullezza.
Perché tutti noi da piccoli avevamo quei film orribili che volevamo sempre vedere, non negatelo!


Howard il Papero
Anno 1986  voto IMDB 4,5

Un film che parla di un'anatra spaziale che deve sconfiggere in Ohio dei mostri interplanetari dediti alla distruzione del creato. Un film per cui è stato addirittura pensato un seguito.
Penso che il fatto di aver vinto quattro Razzies (gli Oscar dei film brutti, per chi non li conoscesse) e l'essere giudicato uno dei peggiori film di sempre abbiano messo fine a ogni possibilità di vedere qualsiasi altra cosa in live action dedicata a un papero parlante.
Due curiosità:
  • Howard il papero è un personaggio dei fumetti Marvel: immaginatevi nel prossimo film degli Avengers Hulk, Capitan America, Iron Man e un'oca col giubbotto... considerando che uno dei protagonisti dei Guardiani della galassia è un procione, forse non è una cosa così improbabile.
  • Il film è stato fortemente voluto da George Lucas, il papà di Guerre Stellari. Ha perfino lasciato la presidenza della Lucasfilm per produrre film, questo film tra gli altri. Uno si poteva aspettare Jar Jar Binks dopo questo.
Un film che ho visto più volte in effetti: la povertà del palinsesto dei primi anni '90 era stupefacente.


I dominatori dell'universo
Anno 1987 voto IMDB 5.3

I Masters of the Universe erano una linea di giocattoli fighissima degli anni '80: He-man è l'uomo più potente dell'universo grazie al potere di Grayskull. Il suo acerrimo nemico è Skeletor, vittima di un lifting estremo, che vorrebbe impossessarsi del suddetto potere.
Bene, di tutto questo il film non ha preso nulla, giusto il nome dei personaggi
Il termine tecnico per definirlo oggi è porcata galattica: armi di plastica prese alle bancarelle del mercato, personaggi improponibili e una trama con un altissimo tasso di machecazz fanno di questa trasposizione cinematografica una perla trash.
Nonostante tutto però, per fedeltà al personaggio, un vero fan non poteva fare a meno di vederlo ripetutamente.
Lifting e costumi da carnevale di Rio: può esserci un cattivo peggiore?



Super Mario Bros
Anno 1993 voto IMDB 4

Secondo Wikipedia inglese, questo è film è di genere fantastico-fantascienza-avventura-comico, ovvero una cagata poderosa.
Sempre leggendo la pagina inglese, si scopre anche che Bob Hoskins e John Leguizamo per tutta la durata del film si ubriacavano a schifo per riuscire ad andare avanti, ben consapevoli di quello che sarebbe stato il risultato.
Eppure quando si è piccoli, non ci si fanno tanti problemi e anche una cosa del genere diventa il film più divertente e bello del mondo.
No, non è vero.
Lo riguardo principalmente per il grado altissimo di trash.


Pagemaster
Anno 1994 voto IMDB 5,8

Di questa lista, Pagemaster è il film di cui ho il ricordo migliore, perché non era così brutto nonostante il voto basso. Almeno per quello che mi ricordo.
Adoravo così tanto il film che presi addirittura il videogioco del Gameboy:


L'idea di entrare in un libro, un classico, interagire con i personaggi mi colpì molto all'epoca.
Non era un film perfetto, siamo d'accordo, ma era originale.
Aver visto che in realtà fossi l'unico ad apprezzarlo mi ha lasciato abbastanza male. Internet non capisci nulla *scappa piangendo al tramonto come Candy Candy*.
Per la cronaca, il gioco non l'ho mai finito: era difficilissimo.


Mortal Kombat
Anno 1995 voto IMDB 5,8

Orribile. Rivisto, è semplicemente orribile.
Però ci si doveva accontentare e la colonna sonora era una cosa tamarrissima che ancora oggi ascolto con piacere:



Se domani incontrerete qualcuno nato negli anni '80 o nei primi '90 e gli griderete MORTAL KOMBAT come nel video sopra, o vi prenderà per pazzo o inizierà a cantare il motivetto. Vi sfido a provare il contrario.
Rispetto alla trasposizione cinematografica di Street Fighter, comunque, Mortal Kombat rimane un capolavoro di trama ed effetti speciali.


Waterworld
Anno 1995 voto IMDB 6

Devo ammettere che, vedendo su IMDB il voto di Waterworld, sono rimasto sorpreso almeno quanto con Pagemaster. Tutto mi sarei aspettato meno che la sufficienza per questo capolavoro della fantascienza.
Waterworld credo di averlo visto almeno una decina di volte e lo guardo ancora se ne ho la possibilità.
Il motivo? Me lo chiedo anche io.
Forse la peggiore interpretazione in carriera di Dennis Hopper.
Ah no, è anche in Super Mario.
Parte che trovo memorabile e che mi spinge a rivedere il film ogni volta che lo danno è la scena in cui cacciano il mostro marino. In quella singola scena è espresso tutto il potenziale dell'universo di Waterworld e si capisce come abbiano sprecato un'ottima possibilità.


Corsari 
Anno 1995 voto IMDB 5,6

Non c'è molto da dire su Corsari.
Un film di avventura, puro intrattenimento senza infamia e senza lode, ma abbastanza sfortunato nella sua storia.
Alcune curiosità:
  • Il film è stata l'ultima produzione con un investimento considerevole di genere piratesco, prima dei Pirati dei Caraibi, negli anni 2000: il motivo è che Corsari detiene il record come film che ha portato alla più grande perdita finanziaria da parte degli investitori. Costo del film: 115 milioni. Guadagni: 10 milioni. 105 milioni di dollari persi, sull'unghia.
  • Uno dei motivi di una spesa così alta, secondo Matthew Modine, coprotagonista, è dovuto al fatto che Geena Davis e suo marito (il regista) si facevano recapitare un particolare succo di verdure di cui erano ghiotti.
  • Nel caso vi interessi, il regista di questo film è Renny Harlin, quello di Hercules, avete presente?

Apprezzabile principalmente se siete amanti dei pirati.


Dredd
Anno 1995 voto IMDB 5,3

Basato su una serie a fumetti, Judge Dredd è un film d'azione e fantascienza brutto, ma che funziona grazie alla quantità di cliché che vengono messi in scena e all'azione becera.
Nonostante i difetti, frasi come "Io non infrango la legge, io sono la legge" oppure "Affermazione prevedibile" causano una esaltazione scomposta ogni volta che lo rivedo.
Per non parlare della pistola con ottomila tipi di munizioni diverse e attivabile solo con l'impronta genetica del possessore: chi non l'ha mai desiderata per farsi strada nel traffico mattutino?
Recentemente (2013) è uscito nelle sale un film reboot che non mi ha entusiasmato, pur essendo meglio del primo: mancava tutta la parte trash sostanzialmente.
Il film nuovo è comunque pregevole, dategli una possibilità.




Spawn
Anno 1997 voto IMDB 5,2

Sembra che negli anni '90, tutti i film tratti da videogame o fumetti fossero destinati a essere orribili e fumanti ammassi di materia organica anfibia.
Spawn non fa eccezione, principalmente per come è realizzato.
In tutta sincerità, non so perché l'ho inserito in questa lista. Non lo ho visto così tante volte da piccolo da poter dire che sia tra i miei preferiti.
Forse è il personaggio che mi intrigava. O forse è il mantello che si trasforma in motocicletta.
Sicuramente non è per John Leguizamo che mangia larve vive (no davvero, in questo film lo fa sul serio).


Lost in space
Anno 1998 voto IMDB 5

Concludiamo la lista con questo film di fantascienza dagli effetti speciali fintissimi e dalla recitazione assolutamente scadente. Le uniche cose che si salvano sono Gary Oldman e alcune scene d'azione divertenti.
Basato su una serie televisiva degli anni '60, Lost in Space ha una trama potenzialmente molto interessante, ma sviluppata in modo estremamente piatto, a causa sia della sceneggiatura e, come detto, della performance abbastanza povera degli attori.
Lo ricordo con piacere principalmente per la parte di Oldman che riesce a essere davvero un ottimo antagonista.
Forse anche per Heather Graham.


Questo conclude la lista di film che per me è impossibile non rivedere ogni volta che passano per televisione, per i favolosi ricordi di fanciullezza.
Sotto nei commenti, se volete, potete mettere la vostra.

Enjoy!

Posta un commento

  1. Porta rispetto per Spawn... un delitto metterlo insieme a Mario Bros

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La lista è personale come ho scritto, puoi mettere la tua comunque :)... peraltro ho fatto un sacco di fatica a trovare film sotto al 6. Volevo mettere Scuola di Mostri o i Goonies ma hanno voti altissimi, pur essendo trash...

      Elimina
  2. non conosco la valutazione, ma mi permetto di suggerire/aggiungere Grosso guaio a China Town

    RispondiElimina

 
Top