Dopo settimane di assenza, sia a causa di un blocco di scrittura pesante sia perché non c'era niente di veramente interessante da scrivere/recensire, torno con la recensione del nuovo film Disney.
E direi che finalmente ho visto un film Disney che mi è piaciuto parecchio e non succedeva dal 2010: nel 2010 usciva Rapunzel e rimasi assolutamente sorpreso dal fatto che un film su una principessa Dinsey potesse essere così divertente.

Qualcuno di voi lettori potrebbe dire: ma Frozen? Te lo stai dimenticando!!!1!1!!!uno!!
No, non me lo sto dimenticando, è che non mi è piaciuto per niente.
Per carità ha qualche bel momento, qualche canzone che rimane (ahimè) in testa, ma non mi ha colpito.
Lo stesso dicasi di Ralph Spaccatutto: carino, divertente a tratti, ma con una trama che non mi ha coinvolto.

Veniamo a Big Hero 6 invece.
Per Disney questo è il secondo approccio al mondo supereroistico (il primo fu nel 2004 con Pixar e il film Gli Incredibili): si tratta però del primo film interamente realizzato Disney su materiale Marvel, post acquisizione.
Ci sono notevoli differenze rispetto alla controparte fumettistica, ma leggendo il materiale di partenza direi che queste differenze non sono un male, anzi.
Il film regge molto bene: se proprio vogliamo dirla tutta, penso che se fossero rimasti più vicini al materiale di base avremmo avuto un film veramente pessimo.

La storia è lineare e senza veri colpi di scena: il punto forte del film sono i personaggi e in particolare Hiro (il protagonista) e  Baymax (il robot pacioso dei trailer).
Il film oscilla tra momenti seri, direi addirittura tristi, e gag simpatiche che strapperanno un sorriso anche al più arcigno telespettatore.
Il ritmo è ottimo e coinvolgente e si arriva soddisfatti al finale.
Big Hero 6 è un film che non ti aspetti possa avere dei significati profondi, ma che ti sorprende proprio per quello.
Si può vedere come un colorato film d'azione, ma quello che conta è altro: sono i sentimenti buoni, senza scadere nel melenso.

Un votone insomma:

Un film che celebra la scienza e i supereroi, ma che in realtà parla di come l'amicizia aiuti a superare i momenti difficili.
Con buona pace di coloro che temevano che Disney rovinasse i franchise che ha acquistato. Consigliatissimo.

Posta un commento

 
Top