Eccomi qua. Per la mia prima, primissima recensione ho deciso di aspettare di visionare il tanto chiacchierato Batman VS Superman, un film chiaramente destinato a spaccare in due la critica.
Si sono rincorse infatti in questi giorni, opinioni estremamente contrastanti, tra chi sosteneva che fosse un fallimento totale e chi invece lo considerava il miglior film sui super eroi della storia.
Bene, come spesso accade la verità sta nel mezzo, e in queste poche righe cercherò di trasmettere la mia umile opinione.
Partiamo da cosa secondo me non ha funzionato.

Il film apre abbastanza bene, con una buona dose di adrenalina che accompagna le fasi iniziali della pellicola salvo però finire quasi subito in un grosso pastone che è la sceneggiatura di Goyer e Terrio.
Vi è infatti un susseguirsi di scene che sono apprezzabili singolarmente, ma paiono essere estranee le une alle altre e messe alla rinfusa e inevitabilmente creano una sorta di smarrimento negli spettatori, in quanto non si capisce dove il film voglia andare a parare.
Probabilmente le intenzioni del regista erano quelle di creare delle basi solide prima di entrare nel cuore del film, ma lo fa in un modo troppo sconnesso che risulta in un "mappazzone" di informazioni. Insomma un brodo un po troppo allungato che a tratti risulta noioso.

Passato questo frangente però, vengono finalmente alla luce le qualità del film. Si perchè se è vero che Zack Snyder non fa film apprezzati da tutti, non si può di certo negare
la sua capacità creativa, che infatti viene piano piano fuori grazie anche a uno straordinario Ben Affleck.
Già. Ben Affleck..
Io per primo ero molto scettico quando ho saputo che sarebbe stato lui il nuovo "Dark Knight"...ma fidatevi, Batfleck è fantastico e si prende una gran bella rivincita su certe critiche nate dal pregiudizio.
Lo spettacolo finalmente inizia ed il livello tecnico è davvero altissimo, le scene di azioni sono esaltanti e la trama inizia finalmente a plasmarsi ed amalgamarsi con quella che era stata la lunga introduzione.
Grande merito va dato anche a Gal Godot, ovvero Wonder Woman, una grandissima e graditissima sorpresa che va ad affiancare Henry Cavill che si conferma comunque ottimo nei panni dell'uomo d'acciaio.

Cosa dire per concludere...di certo questo film è penalizzato dal volere mettere troppa carne al fuoco, infatti si rischia di assistere ad un grosso e grasso trailer che apre al futuro, un futuro che però pare avere ottime e solide basi, grazie alla profondità dei personaggi e a una trama che comunque riesce a riprendersi in corsa e a colpire nel segno.
Come ho già detto questo sarà un film che farà discutere a lungo e che dividerà in maniera netta la critica.
Detto questo mi sento però di consigliarlo calorosamente agli amanti del genere.


Voto


Posta un commento

 
Top